Specialista della robotica che pensa anche ai garagisti

Ex meccatronico d’automobili

Specialista della robotica che pensa anche ai garagisti

26 gennaio 2022 agvs-upsa.ch – Ogni anno all’Axa vengono segnalati tra 300'000 e 400'000 danni a veicoli a motore. Per ridurre al minimo i tempi e gli oneri amministrativi, Roger Heiz e il suo team puntano su processi automatizzati. I suoi trascorsi nell’officina del garage gli hanno permesso di acquisire un prezioso bagaglio di esperienze.

20220127_heiz_artikelbild.jpg
Fonte: media UPSA

mig. Durante il tirocinio come meccatronico d’automobili, Roger Heiz riportava regolarmente sull’apposita scheda quanto tempo richiedevano i lavori di assistenza e riparazione. Ora all’assicurazione Axa la carta non la utilizza più. In veste di responsabile del team di robotica all’interno del reparto Assicurazioni contro i danni, spetta a lui invitare i colleghi alla riunione del mattino.  Lì si definisce chi è responsabile per la giornata di quale processo digitale e quali procedure potranno essere automatizzate.  

I garagisti non sono direttamente coinvolti in questi processi. Ma si accorgono dei loro effetti positivi: le fatture delle riparazioni, per esempio, vengono saldate più rapidamente. «Il nostro robot» spiega Heiz «aiuta a non dover più cliccare in lungo e in largo attraverso il sistema». In poche parole, dove prima erano necessari 30 clic, oggi ne bastano tre. La conferma di pagamento, per esempio, viene inviata automaticamente. «Sono tutti fattori che contribuiscono a rendere i processi più brevi ed efficienti». Il robot non toglie lavoro all’essere umano, gli dà semplicemente una mano. 

Roger Heiz è appassionato di auto sin da piccolo. «Non riesco a staccarmene» afferma il trentaduenne, che ripara da solo la sua VW Golf Cabriolet. Da sempre attratto anche dall’informatica, ha imparato a programmare seguendo un tutorial su Youtube. La sua carriera e i suoi interessi lo hanno portato all’Axa, dove ha mosso i primi passi nel reparto danni ai veicoli a motore ed è stato inserito nel team di progetto Robotics quattro anni fa. «Ho avuto subito la possibilità di mettere a frutto in modo ottimale le mie conoscenze di meccatronico d’automobili e di ampliare quelle sulla programmazione e l’analisi dei processi». 

Ripensando ai tempi dell’officina rivede ancora non solo la scheda, ma anche il fax utilizzato per ordinare i pezzi. «Non posso che suggerire caldamente di rompere gli indugi e rimettere in discussione i processi analogici» afferma. I garagisti ancora reticenti al cambiamento rimarranno sorpresi dei vantaggi offerti dalla digitalizzazione.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

8 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti