Il sapere per il successo di domani

«Google Atelier Digital»

Il sapere per il successo di domani

26 gennaio 2021 agvs-upsa.ch – Il termine «digitalizzazione» porta perle di sudore sulla fronte di molte aziende. Google Svizzera ha lanciato un'iniziativa per sostenere le PMI con un programma di digitalizzazione gratuito.

20210120_artikelbild.jpg
Fonte: Google

abi. Il coronavirus ha inferto un duro colpo alle PMI svizzere. A causa della pandemia il futuro di migliaia di piccole imprese e attività è tuttora a repentaglio. E l’incertezza dilaga. I dati di Google Trends per la Svizzera dimostrano infatti che in autunno è stato registrato un picco storico di query sul motore di ricerca incentrate sulle parole chiave «recessione» e «lavoro ridotto». «Molte PMI sono poco digitalizzate perché hanno risorse e know-how limitati», così Evelyn Leu di Google Svizzera spiega la paura di tante aziende. In quanto education specialist, la Leu si occupa di tutti i programmi di formazione per l’uso dei tool digitali di Google in Svizzera e Austria. 

Il suo focus si concentra sull’insegnamento di competenze digitali a beneficio delle PMI e start up. Patrick Warnking, country director di Google Svizzera, sottolinea il peso sempre crescente dei canali online. E afferma: «Molti hanno enormi potenzialità di diversificare i loro canali. Vale per chiunque voglia trovare nuovi clienti in tutto il mondo attraverso il digitale – dalla fioraia dietro casa ai commercianti al dettaglio, fino ad arrivare agli operatori turistici e alle grandi aziende.» 

Per questo è nata una partnership tra Google Svizzera, l’associazione Handelsverband.swiss, Switzerland Global Enterprise, Digital Switzerland, Localsearch e Strategy Sprints. L’intesa ha un intento ben preciso: sostenere le aziende e i privati in Svizzera e assicurare i posti di lavoro. «All’inizio della scorsa estate ci è venuta l’idea di lanciare delle iniziative nella cornice di una partnership per offrire alle imprese un valore aggiunto concreto in forma di corsi e ausili», ricorda la Leu. Da questa alleanza è nato «Google Atelier Digital», un ampio programma per crescere nel digitale. La education specialist aggiunge: «Il pacchetto di tool, consigli, lezioni ed eventi gratuiti offre sostegno alle aziende svizzere che vogliono vincere la sfida della trasformazione digitale, rafforzare il loro negozio fisico con strumenti online e prepararsi così ad affrontare il domani.» In questo modo, i padri dell’iniziativa vogliono contribuire a una ripresa economica rapida e orientata al futuro. «Speriamo di riuscire nell’intento e che l’offerta continui a riscuotere favori», si augura la Leu. «Elaboriamo costantemente gli input dei partecipanti per proporre nuovi temi e rispondere così alle esigenze delle PMI.»

Che Google sia tra gli ideatori dell’iniziativa non è un caso: «Dal 2012 la filiale svizzera prepara ogni anno più di 10’000 persone al digitale – e lo fa gratuitamente. Quindi operiamo già da tempo nell’insegnamento del relativo know-how», spiega Leu. Il colosso del tech ha assunto un ruolo centrale nell’iniziativa. A causa della pandemia, però, tutte le lezioni si tengono nel web. Quelle in presenza sono invece sospese. L’intera offerta di corsi di Google si trova sul sito atelierdigital.ch. Alcuni si tengono dal vivo, altri invece possono essere frequentati online quando lo si preferisce. «Mi preme che i workshop e i docenti siano ben preparati. L’obiettivo principale è insegnare le competenze da sfruttare direttamente nella pratica», aggiunge la Leu. Per lei una cosa è chiara: «Le lezioni sono una buona opportunità per familiarizzarsi con il digitale in corsi di taglio pratico e attrezzarsi così per il futuro.»

Volete saperne di più? Visitate goo.gle/atelierdigital.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

8 + 4 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti