Mercato auto, crollo rovinoso

Vendite maggio 2020

Mercato auto, crollo rovinoso

3 giugno 2020 upsa-agvs.ch – Il crollo del mercato automobilistico svizzero innescato dal coronavirus è proseguito anche a maggio. Lo scorso mese sono state immatricolate solo 13'890 autovetture nuove, vale a dire il 50,5 percento in meno rispetto all’anno scorso.
 
plugin-hybride.jpg
Le ibride plug-in sono state uno dei pochi tipi di sistemi di propulsione a registrare un plus nel mese di maggio. Fonte: Ford

pd. La riapertura degli show-room dell’11 maggio non ha sortito effetti significativi tali da far recuperare il -67,2 percento registrato ad aprile. Dall’inizio dell’anno il ramo automobilistico svizzero accusa una flessione del -38,9 percento di vetture di prima immatricolazione rispetto al 2019. A quanto pare, si dovrà aspettare la seconda metà dell’anno per vedere un miglioramento.

Tre settimane fa è stata autorizzata la riapertura al pubblico degli spazi espositivi dei concessionari ufficiali di marca per consentire la visione dei veicoli e le consulenze. Le visite agli show-room si svolgono ovviamente nel rispetto di prescrizioni igieniche rigorose volte a contenere la diffusione del COVID-19. Far ripartire l’intera catena di approvvigionamento e produzione dell’industria automobilistica, consegne incluse, è uno sforzo titanico il cui compimento richiederà ancora settimane, se non addirittura mesi. Se non altro in Svizzera è di nuovo possibile acquistare veicoli nuovi in stock. Resta però il fatto che la domanda sia al lumicino a causa dell’incertezza economica. Il dato delle autovetture immatricolate dall’inizio dell’anno (78'724) la dice lunga. Basti pensare che nei primi cinque mesi del 2019, il mercato aveva raggiunto un volume di 128'745 unità.
 
mofis-artikel_1.jpg

«Le rappresentanze di marca dei nostri soci sono felici di poter accogliere di nuovo i clienti nei loro show-room», dichiara il portavoce di auto-suisse Christoph Wolnik, «ma le remore all’acquisto sono palpabili». Difatti, l’aumento della domanda di mobilità individuale iniziato con la pandemia non tocca necessariamente il mercato del nuovo. «Chi vuole comprare una prima auto o riacquistare cerca tra le occasioni o preferisce provare prima un abbonamento auto per farsi un’idea di cosa significhi avere un veicolo di proprietà», continua Wolnik. Secondo auto-suisse le immatricolazioni di auto nuove non si riassesteranno prima di agosto o settembre.

Le cifre dettagliate riportate per marca sono disponibili alla pagina www.auto.swiss.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

4 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti