Tesla nelle prime due posizioni

Statistica dei modelli marzo

Tesla nelle prime due posizioni

12 aprile 2022 agvs-upsa.ch – Uno sguardo alle auto più vendute in Svizzera nel mese di marzo dimostra che, oltre a Tesla, SUV compatti e utilitarie sono stati i veicoli più richiesti.

artikel_tesla_3.jpgLa Tesla Model 3 era chiaramente in testa nelle statistiche di vendita a marzo. Fonte: Tesla

jas. Ancora una volta Tesla chiude alla grande il trimestre in un mese importante per un’azienda quotata in borsa. Questa volta, la Model 3 con ben 916 immatricolazioni in un mese e la Model Y con 653 unità subito dietro sono in testa alla statistica dei modelli di marzo. Seguono con un certo distacco tre modelli di SUV: la BMW X3, l’Audi Q3 e la VW T-Roc.
 
Il mese scorso, oltre ai SUV, hanno recuperato notevolmente il favore degli svizzeri soprattutto le auto piccole e le compatte. Dal sesto all’ottavo posto troviamo infatti la Dacia Sandero (326 unità), la Fiat 500 (312 unità) e la Peugeot 208 (305 unità). E con la Skoda Fabia al decimo posto, con 288 immatricolazioni, un’altra utilitaria entra per il rotto della cuffia nella top ten. La ceca appena ridisegnata ha dovuto arrendersi dal mese scorso alla VW Tiguan che, con 293 unità, è in testa alla lista dei desideri degli acquirenti.
 
Salta all’occhio il fatto che, oltre ai due modelli Tesla, nessun modello totalmente elettrico sia tra le dieci vetture più vendute. Con 176 unità, il primo modello completamente elettrico è la Hyundai Ioniq 5, al 33° posto nelle vendite di marzo, seguita dalla VW ID.3 al 49° posto con 139 unità.
 
Top ten marzo 2022
Posizione Marca Modello Nuove immatricolazioni
1 Tesla Model 3 916
2 Tesla Modello Y 653
3 BMW X3 347
4 Audi Q3 346
5 Volkswagen T-Roc 343
6 Dacia Sandero 326
7 Fiat 500 312
8 Peugeot 208 305
9 Volkswagen Tiguan 293
10 Skoda Fabia 288
Fonte: auto-suisse
 
Una punta di amarezza è data sicuramente dal fatto che, con 21’722 prime immatricolazioni, a marzo le vendite di auto nuove in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein sono scese complessivamente al di sotto del già basso livello dell’anno precedente, facendo segnare un calo del 13,9%. L’aggravarsi della carenza di componenti nella produzione dei veicoli impone un’ulteriore decisa frenata alle vendite. Si spera che gli eventi e le esposizioni primaverili dei garage, ormai imminenti, portino di nuovo un po’ di slancio.


 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

5 + 10 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti